Partito democratico

13 Giugno 2013

Pd Certaldo: approvato un documento sull’estrazione di CO2

Si è tenuta ieri presso la sede di via Roma l’assemblea comunale del Partito democratico di Certaldo su un tema molto sentito da tutta la cittadinanza. Al termine del consesso si è approvato a larghissima maggioranza un documento, che rappresenta la sintesi del percorso che sì è svolto all’interno del partito sul tema dell’estrazione di CO2 in zona San Paolo:

«Voglio esprimere la mia soddisfazione per la larghissima condivisione con cui siamo arrivati all’approvazione di questo documento che è il punto di arrivo finale del nostro percorso interno di approfondimento che ha avuto tempi e modalità autonome rispetto ai toni accesi della discussione in corso, come a mio avviso si addice ad un serio partito di governo» così commenta Yuri Furiesi, segretario Pd Certaldo.

 

Di seguito il testo del documento approvato dall’assemblea:

“Al termine degli ultimi passaggi di discussione e approfondimento in merito al progetto di iniziativa privata per estrazione CO2 in area San Paolo (Comune di Certaldo), come Pd Certaldo intendiamo precisare con la massima trasparenza la nostra posizione che fa seguito ai documenti politici precedentemente approvati. Abbiamo svolto da un anno a questa parte una riflessione e un approfondimento vero su questo tema complesso, come compete ad un partito di governo. Abbiamo ascoltato senza pregiudizi o demonizzazioni tutte le varie istanze coinvolte nel dibattito sul tema in oggetto, primi fra tutti i cittadini di Certaldo e delle aree limitrofi. Abbiamo deciso fin dall’inizio di restare lontani da ogni facile strumentalizzazione, confrontandoci proficuamente sia con i tecnici della Lifenergy che con i rappresentanti del Comitato per la tutela della Valdelsa.

I punti focali sui quali abbiamo concentrato da sempre la nostra attenzione sono stati: i rischi potenziali per la salute dei cittadini e per l’ambiente circostante, la tutela della vocazione turistica del nostro territorio, il rispetto dei vincoli urbanistici per l’area interessata, i vantaggi per la collettività in termini economici e occupazionali.

Su questi punti ci siamo interrogati a lungo acquisendo tutti i dati per il momento a  nostra disposizione e il risultato è che la nostra posizione politica rispetto al progetto in questione è negativa. Ricordando che siamo ancora nella fase esplorativa non invasiva e non assoggettabile a VIA, continueremo a seguire con la massima attenzione tutte le prossime fasi del procedimento amministrativo in corso rispetto alle quali il nostro Comune, anche alla luce delle recenti sentenze del Consiglio di Stato (n. 5294 e 5295 del 2012), si è sempre posto in maniera assolutamente corretta. Lo faremo mantenendo chiara questa nostra posizione politica negativa riguardo al suddetto progetto”.

 


AUTORI

Yuri Furiesi

Segretario Pd Certaldo

segretario@pdcertaldo.it

ARGOMENTI

Ambiente
PD

LUOGHI

Certaldo

INVIA UN COMMENTO

Invia Commento

COMMENTI

Iscriviti alla newsletter e al servizio SMS e sarai sempre aggiornato su tutte le nostre iniziative.

Iscriviti al servizio