Partito democratico

01 Marzo 2018

Appello al voto di Jacopo Mazzantini

"Votare il Pd è l'unica scelta credibile per proseguire sulla strada delle riforme, per continuare a cambiare e innovare questo Paese e metterlo al passo dell'Europa che conta. Così comincia l’appello al voto del segretario Pd Empolese Valdelsa Jacopo Mazzantini- C'è ancora molto da fare e ci sono ancora troppe persone a casa disoccupate, ma dobbiamo ricordarci da dove siamo ripartiti. Quando nel 2013 il Pd è andato al Governo, si era ancora nel pieno della più grave crisi economica del dopoguerra e il Paese era in ginocchio, lo spread viaggiava ai massimi e la disoccupazione era alle stelle. 

Le riforme dei governi Pd a sostegno della crescita e dell'occupazione, insieme alla capacità degli italiani di dare il meglio di sé nei momenti difficili hanno rimesso in piedi il Paese. La stabilità di governo e la capacità di saper decidere che ha dimostrato il Pd ha poi accresciuto la credibilità dell'Italia in Europa. Per questo tocca al Partito Democratico completare il percorso che ha già portato avanti in questi 5 anni.

Del resto, scegliere l'accoppiata Berlusconi-Lega che ha già portato una volta l'Italia a un passo dalla bancarotta o i 5Stelle che una volta messi alla prova stanno rovinando Roma, vorrebbe dire fare un salto nel buio e annullare in un colpo solo quanto di buono è stato fatto dai governi Renzi e Gentiloni. Tutto ciò vale ancor di più per l'Empolese Valdelsa, che può guardare al futuro con fiducia, forte delle esportazioni e dell'occupazione che crescono più della media nazionale. Grazie alla tenacia con cui le istanze del territorio sono state portate avanti con successo dai tre parlamentari uscenti ed oggi nuovamente candidati Luca Lotti, Dario Parrini e Laura Cantinigli investimenti statali destinati all'Empolese Valdelsa sono stati senza precedenti e hanno costituito le premesse per un nuovo sviluppo di tutta l'area. Più di 300 milioni di euro arrivati sul nostro territorio in questi cinque anni di governi Pd. Una somma straordinaria senza precedenti: 230 milioni di euro per il raddoppio della linea ferroviaria Empoli-Granaiolo, 63 milioni per la nuova 429 e per il ponte Fibbiana-Limite, 13 milioni per la costruzione e la ristrutturazione di nuove scuole, 4 milioni per la messa in sicurezza ed il recupero di edifici storici in 7 degli 11 Comuni del territorio ed altri 4 milioni di euro per interventi nelle periferie e aree degradate.

In conclusione, da noi chi vota il Pd vota per continuare a cambiare il Paese, vota per continuare a far crescere l'Empolese Valdelsa”.

INVIA UN COMMENTO

Invia Commento

COMMENTI

Iscriviti alla newsletter e al servizio SMS e sarai sempre aggiornato su tutte le nostre iniziative.

Iscriviti al servizio