Partito democratico

07 Ottobre 2018

Primarie 2018: si vota per il segretario regionale



Si vota domenica 14ottobre per scegliere il nuovo segretario del Partito democratico dellaToscana. I candidati sono Simona Bonafé e Valerio Fabiani. Nell’Empolese Valdelsa sono sessantasei i candidati all’assemblea regionale, trentatré per ista ciascuna collegata ai candidati.L’assemblea regionale sarà composta da 500 membri.

“Nelle ultime settimane abbiamo incontrato tante persone e svolto tutte le convenzioni congressuali. Ci siamo confrontati e sottolineato l’importanza della possibilità di poter scegliere direttamente il segretario regionale del nostro partito.Il valore delle primarie è proprio questo, il confronto democratico,aperto, rivolto non solo agli iscritti del Pd ma a tutti coloro, elettori e simpatizzanti, che credono in una proposta riformista per il nostro paese. Siamo l'unico partito italiano che sceglie il proprio leader in modo democratico eper noi questo rappresenta un grande valore, quello della partecipazione che non si fa leggendo un sito con un click, o con decisioni prese da un capo, ma che si concretizza coinvolgendo tante persone e alimentando la loro partecipazione attiva. Un valore di cui andiamo orgogliosi e che è proprio ditutto il Partito democratico” così Jacopo Mazzantini, segretario Pd EmpoleseValdelsa presenta le primari del partito.  

Si vota solo nella giornata di domenica 14 ottobre dalle 8.00 alle 20.00 nei trentasette seggiallestiti negli undici comuni dell’Empolese Valdelsa. Saranno oltre cento i volontari che si mobiliteranno per garantire le operazioni di voto.

I seggi sono disponibili sul sito www.pdempoli.it

Possono votare nonsolo gli iscritti ma anche tutti gli elettori che si riconoscono nella propostapolitica del partito. Possono votare anche i giovani di età compresa tra i 16 ei 18 anni e i cittadini stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno purché si registrino on line sul sito www.pdtoscana.it entro il 10 ottobre.

Per votare basta presentarsi al seggio elettorale il giorno del voto con un documento di identità e tessera elettorale. Ai non iscritti al Pd è richiesto un contributo di 2 euro per le spese organizzative.

Diventa segretariodel Pd Toscana chi avrà la maggioranza dei componenti dell’assemblea regionale. 

INVIA UN COMMENTO

Invia Commento

COMMENTI

Iscriviti alla newsletter e al servizio SMS e sarai sempre aggiornato su tutte le nostre iniziative.

Iscriviti al servizio