5 Giugno 2020

“Non per l’IO. Ma per il NOI”. Al via la campagna di tesseramento 2020

Il pay off scelto dal nazionale per la campagna di tesseramento del Partito democratico 2020 è “Non per l’IO, ma per il NOI”.

“L’emergenza Covid -19 cl ha chiarito quanto sia importante far parte di una società coesa e aderire a un partito è un segno evidente di appartenenza a una comunità per dedicare il proprio tempo per aiutare le persone e migliorare la società. In questi mesi ci siamo mossi per organizzare raccolte alimentari, consegne a domicilio di spesa e farmaci, sempre a disposizione dei cittadini, con speciale attenzione a quelli più bisognosi”. Così Jacopo Mazzantini commenta l’avvio della campagna di tesseramento al Partito democratico 2020.

Il tesseramento avverrà per lo più con appuntamenti individuali. I segretari delle undici unioni comunali hanno concordato di contattare e consegnare personalmente le tessere, tutto questo nel rispetto delle norme anti Covid, indossando sempre le mascherine.

“Non mancheranno però alcune iniziative pubbliche come quella di domani dalle 9.30 alle 12.30 alla casa del popolo di Fibbiana, dove il Pd di Montelupo ha organizzato una iniziativa in presenza, durante la quale oltre a parlare anche delle imminenti elezioni regionali con il nostro candidato Enrico Sostegni e con il vice segretario del Pd Toscana Valerio Fabiani, ci si potrà iscrivere  al partito” spiega Emanuele Bartalucci, responsabile del tesseramento del Pd Empolese Valdelsa.

“Il Paese ha bisogno di un progetto coraggioso che guardi al futuro. Il Pd lavora in questa direzione, per non lasciare indietro nessuno. Non crediamo alla cultura dell’io, ma a quella del noi” conclude Mazzantini.